SFAR-1M

La serie SFAR-1M di moduli I/O è la generazione di dispositivi per l’automazione industriale e la robotica. Questi dispositivi sono tra i moduli I/O più piccoli disponibili sul mercato con dimensioni del contenitore 1M. Esistono 7 tipi diversi con gamma integrata da 2 a 4 I/O, che rende questi moduli la soluzione perfetta per misurare un ridotto numero di segnali con un singolo dispositivo. L’interfaccia integrata RS485 consente una facile connessione con protocollo Modbus RTU/ASCII che consente di estendere gli I/O di un qualsiasi PLC. L’uso del processore ARM a 32 bit offre una elaborazione e comunicazione veloce con baud rate da 2400 a 115200 bps. Tutti i moduli sono dotati di un set di LED utilizzati per indicare lo stato degli ingressi e delle uscite utili per finalità di diagnosi e per aiutare a trovare errori. Il collegamento mini-USB integrato consente la configurazione iniziale dell’unità senza doverla alimentare.

Caratteristiche

  • 7 diversi tipi di ingressi
  • Gli ingressi digitali funzionano come contatori veloci fino a 1 kHz
  • Versione con memoria FRAM per contatori
  • Gli ingressi digitali supportano gli encoder
  • Ingressi analogici che misurano corrente e pressione
  • Gli ingressi di temperatura supportano i tipi di sensore più diffusi: PT100, PT500, PT1000, NI100, KTY81-110 (2 e 3 fili)
  • Gli ingressi di temperatura supportano i tipi di termocoppie più conosciute: J, K, T, N, S, R, B
  • Uscite a relè fino a 10 A
  • Uscite analogiche che funzionano come corrente o tensione
  • Comunicazione Modbus RTU/ASCII
  • Fino a 128 moduli sul bus
  • I/O galvanico isolato da 1 kV
  • Porta mini-USB di tipo B incorporata per la configurazione

SFAR-S

La serie di moduli I/O di SFAR-S è la generazione di dispositivi per l’automazione industriale e la robotica. La caratteristica principale di questi moduli è il tipo di profilo sottile che richiede uno spazio molto ridotto nel quadro elettrico e offre fino a 16 modelli di I/O. L’interfaccia RS485 integrata consente una facile connessione con protocollo Modbus RTU/ASCII che consente di estendere gli I/O di un qualsiasi PLC. L’uso di un processore ARM a 32-bit offre una elaborazione e comunicazione veloce con baud rate da 2400 a 115200 bps. Tutti i moduli sono dotati di un set di LED utilizzati per indicare lo stato degli ingressi e delle uscite utili per finalità di diagnosi e per aiutare a trovare errori. Il connettore mini USB integrato consente la configurazione iniziale dell’unità senza doverla alimentare. Modulo IP dedicato SFAR-S-ETH con protocollo Modbus TCP/IP e gateway RS485, che consente l’utilizzo di moduli della serie SFAR-S nelle applicazioni in cui è richiesta la connettività IP.

Caratteristiche

  • 12 tipologie differenti di moduli
  • Gli ingressi digitali funzionano come contatori veloci fino a 1 kHz
  • Versione con memoria FRAM per contatori
  • Gli imput digitali supportano gli encoder
  • Ingressi analogici che misurano corrente o tensione
  • Gli ingressi di temperatura supportano i tipi di sensore più diffusi: PT100, PT500, PT1000, NI100, KTY81-110 (2 e 3 fili)
  • Gli ingressi di temperatura supportano i tipi di termocoppie più popolari: J, K, T, N, S, R, B
  • Uscite relè fino a 10 A
  • Uscite analogiche che funzionano come corrente o tensione
  • Comunicazione Modbus RTU/ASCII
  • Fino a 128 moduli sul bus
  • Dispositivo gateway TCP/IP dedicato SFAR-S-ETH
  • I/O galvanico isolato da 1 kV
  • Porta mini USB di tipo B incorporata per la configurazione